NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy















Targa Florio Classic 15/10/2020 - 18/10/2020


Italy
da 15 a 18 Ottobre 2020
Targa Florio Classic
Luogo: Palermo - Italy
Sito internet: www.targa-florio.it



La Targa Florio è una delle più antiche e famose corse automobilistiche al mondo. La “Cursa”, voluta, creata e organizzata da Vincenzo Florio, si è disputata 103 volte, dal 1906 al 1977 come competizione di velocità e dal 1978 come competizione rallistica.

Lo scenario del parco delle Madonie, patrimonio naturalistico, storico e artistico caratterizzato da aspre montagne che si affacciano sul mare di Sicilia è stato nel corso degli anni il teatro delle gesta dei piloti più famosi dell’intero panorama automobilistico internazionale. Hanno corso e vinto sullo storico “Circuito delle Madonie” piloti del calibro di Albert Divo, Achille Varzi, Tazio Nuvolari, Stirling Moss, Vic Elford, Graham Hill e Nino Vaccarella solo per citarne alcuni.

PROGRAMMA TARGA FLORIO CLASSICA

GIOVEDÌ 15 OTTOBRE

Verifiche Tecniche e Sportive Briefing con il Direttore di Gara                    
Cerimonia di partenza
VENERDÌ 16 OTTOBRE   

1a Tappa
Palermo - Marsala “Sulle strade delle saline”
Marsala – Palermo “Sulle strade di Garibaldi”
SABATO 17 OTTOBRE

2a Tappa
“Circuito delle Madonie”
DOMENICA 18 OTTOBRE   

Tour di Palermo - Rievocazione del Circuito della Favorita                    
Premiazione
VETTURE AMMESSE

Targa Florio Classica: vetture prodotte fino al 1977
Targa Florio Legend: vetture prodotte dal 1978 al 1990
Targa Florio Gran Turismo: vetture GT stradali prodotte dal 1991 al 2019
Ferrari Tribute: riservato a possessori di vetture Ferrari prodotte dal 1991





9)Alessandro Aiello il 16/10/2012 scrive:
Buongiorno a tutti .
Ho partecipato ad entrambe le edizioni dell'eco targa florio .
Vorrei esprimere la mia opinione , rispondendo parzialmente al Sig. Ice .
Una gara fantastica . Sopratutto l'edizione 2012 .
Staff competente, gentile e di buon livello .
Dal punto di vista sportivo regolaristico molto interessante e divertente . Cronometrista e commissario presenti ad ogni pressostato .
E' stato possibile ammirare paesaggi di rara bellezza , emozionando anche me, che da siciliano , avevo già visto il tutto . Immagino gli equipaggi stranieri ...
Il livello del cibo mi risulta assai banale commentarlo . Probabilmente mangiare all’Abbazia di Sant’Anastasia non è sufficiente . Sicuramente fra i posti maggior quotati in Sicilia. Anche il buffet di Catania ,ovviamente assai ricco , e per niente mostrante di oculatezza era molto buono . Ottimo il pranzo conclusivo alle "Terrazze" di Palermo .
Quanto alla partenza, a mio avviso ordinatissima , mi spiace tanto che il Sig. Ice non abbia trovato l'acqua per dissetarsi da un invidiabile sole primaverile . Avrebbe dovuto stare più attento . Di acqua e vino era piena Floriopoli . Unica pecca non facevano il caffè. Importantissimo .
Si, decisamente cara . Ma non è certo un obbligo parteciparvi . E' il costo di un servizio . Non è un buon motivo per parlar gratuitamente male di una grande azienda come la Mac Group . Chi sarebbe in grado di organizzare tutto questo ? Chi porterebbe l'alfa 33 a Cerda ? La porsche di Stoccarda ? Tutti quei VERI campioni?
Poi sinceramente penso questo . Abbattere per non costruire equivale a stupidità . (secondo me Sig, Ice lei voterà Grillo alle prossime elezioni )
Sig Ice , organizzi lei una targa Florio . Più bella, più economica e piena di gadget .
Le auguro sinceramente tanto successo . Così bella che anch'io potrò partecipare e divertirmi tanto quanto ho vissuto la scorsa settimana .
Sulle penalità e l'integrità morale del driver Giordano Mozzi mi astengo dal commentarle . Mi viene difficile pensare che si possa vincere una gara con le telefonate giuste a persone giuste . Non fa parte del mio pensiero .
Non firmarsi poi mette a rischio la serietà anche dei nostri commenti .
Appassionati di auto d'epoca vi auguro a tutti di poter fare questa stupenda gara .
Buona giornata
Alessandro Aiello
8)stefano paracchi il 16/10/2012 scrive:
ho per il secondo anno partecipato alla Targa Storica, bellissimi posti, mangiare sempre ottimo e abbondante, anche quando giovedì sera siamo arrivati a Castello Donnafugata due ore dopo a seguito di un incidente, abbiamo ancora potuto mangiare e bere, nonostante stessero per ovvie ragioni di orario smontando! concordo con il costo elevato, ma d'altronde gli alberghi, i pranzi ecc non te li danno gratis, e nemmeno i cronomentristi, ufficiali di gara ecc ecc. se qualcuno che si lamenta è capace di farseli dare gratis, perchè al posto delle solite chiacchiere non organizza il sig "ice" che non si firma con il suo nome .... che è tanto bravo? riguardo ai gadget, lo ho detto anche io agli organizzatori, almeno un cappellino potevano regalarlo, ma si sa sono genovesi.... dicono che ci sono stati dei problemi tra chi ha fatto il merchandising e loro.
per il resto l'organizzazione è sempre disponibile e precisa, ma tutti possono sbagliare, forse il sig "ICE" no... io nel 2013 torno sicuramente, non c'è due senza tre!
7)ice il 14/10/2012 scrive:
....tutte i miei pensieri...per la cronaca sono venuti fuori parlando con gran parte dei partecipanti...quindi non è solo una mia idea...ma quella di molte persone...il problema è che io ,personLmente sono molto stanco di tutti questi raggiri e di tutta questa gente che ci prede in giro,sia parlando di partecipanti e sia di organizzatori senza scrupoli..
6)ice il 14/10/2012 scrive:
scusate il disturbo...sarà l'ultima volta....per la cronaca in camera c'è come ragalo un coltellino svizzero...l'unico regalo della mec events...almeno per i partecipanti della classica...le ferrari invece hanno avuto il cappellino ,il giubbetto etc...fiamo stati trattati come delleezze da piedi...inoltre non sono ancora fuori le classifiche...quindi vuol dire che il nostro grande campione mozzi,pluri vincitore di una sola 1000miglia ha chiesto la solita valanga di medie...compreso un107 che se fosse stato mio mi avrebbero detto che sono io che ho sbagliato a contare...ma il campione ,grande campione con la telefonata giusta,sistema l'errore definitivamente e vince la gara...ormai mozzi dovrebbe fare l'avvocato,più che le gare di regolarità è bravo a sparare cazzate...in più è grande amivo dei binelli...e il cerchio si chiude...grande gatta che passino dopo passino ha portato a casa il secondo posto...richiedo gentilmente che a mozzi venga regalata qualche penna...così l'inchiostro per scrivere ne avrà molto...a casa la moglie lo avvretiva delle pove cannate sopra il 10 ed altrettante sono state le domande di media...a parte la gara di merda è ora di finirla di fare queste bravure da personaggi loschi...ci saranno pure dei gentlemen driver in giro....mozzi non lo è mai stato...ma spero che poca gente segua il suo cammino altrimenti incomincerò a non fare più queste gare...
il vostro ice..
5)ice il 13/10/2012 scrive:
eccomi di nuovo...durante la gara...le valigie le portano solo per pochi...non si mangia praticamente niente...e quel poco è fatto in economia...all'iscrizione nessun gadget,nemmeno un cappellino,niente,i numeroni e il pass....forse i 4500 eurodi iscrizione sono troppo pochi...poverini,mi fanno molta pena....partenza senza personale...c'era di tutto e tutti senza pass...e poi sotto il sole per due ore sulle tribune di cerda...senza nemmeno acqua e senza nemmeno un punto ristoro dell'organizzazione...c'erano solo artigiani e contadini che facevano bocconcini...a loro spese immagino...molto buoni comunque...
....raga...ci siamo capiti....questi di macchine d'epoca e passione per esse non hanno capito un cazzo...
saluti da ice

Altri commenti:   1  2  3  4  5  6  7  

Oggi come quasi 45 anni fa: Nanni Galli lungo il  Circuito delle Madonie su Alfa Romeo Tipo 33/2 Daytona del 1968 Oggi come quasi 45 anni fa: Nanni Galli lungo il  Circuito delle Madonie su Alfa Romeo Tipo 33/2 Daytona del 1968 Museo Targa Florio a Termini Imerese: in primo piano, i piloti storici Arturo Merzario e Vic Elford. Da sinistra: Gijs van Lennep, Nuccio Salemi (Fondazione Targa Florio Onlus), Nanni Galli, Ciccio Liberto, Antonio Marasco e Marco Cajani (Scuderia del Por HRG Emperor (1954) alla partenza La partenza alle Tribune di Cerda, Nino Vaccarella Lo show riservato ai modelli con un particolare passato sportivo che corsero la gara di velocità: Massimo Delbo-Edoardo Tenconi, ERMINI 1100 sport (1952) Bugatti Type 40 (1927) e BMW 328 Roadster(1938) lungo il percorso, sullo sfondo Castiglione di Sicilia, nella tratta tra Taormina a il Parco dei Nebrodi. Il passaggio a Caltagirone di un'Alfa Romeo 6C 2300 Mille Miglia (1938) Il passaggio a Noto della Bentley 3 litre speed (1925) L’equipaggio vincitore di fronte al Teatro di Siracusa Paul Beecroft-Nicholas Beecroft, FERRARI 250 GT SWB (1960) lungo il percorso Antonio Ghini arriva a Taormina su Ferrari 265 GTB4 del 1970 Anna Kanakis, PORSCHE 356 Pre A Coupé (1954) Juan Tonconogy-Alberto Tonconogy, BUGATTI Type 40 (1927) di fronte al Teatro di Siracusa Paul Beecroft-Nicholas Beecroft, FERRARI 250 GT SWB (1960) lungo il percorso Sfilata finale a Palermo Vic Elford all'arrivo a Palermo durante la sfilata conclusiva su Porsche 356 1600 Speedster (1956) Gijs van Lennep all'arrivo a Palermo durante la sfilata conclusiva su Porsche 550-1500 RS (1955) I vincitori di Targa Florio Classic all'arrivo a Palermo con, da sinistra: Nino Vaccarella, Antonio Marasco, Paolo Binelli (AD di MAC Group), Leoluca Orlando (Sindaco di Palermo), Giancarlo Teresi (Commissario straordinario AC Palermo) e Sandro Binelli (P Sfilata finale a Palermo Sfilata finale a Palermo: Helmut Klaus Haas-Silvia Haas, LANCIA Lambda Serie VII (1927) Le premiazioni al prestigioso teatro Politeama Garibaldi a Palermo Le premiazioni al prestigioso teatro Politeama Garibaldi a Palermo

Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -