NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy













Winterace 3/3/2022 - 5/3/2022


Italy
da 3 a 5 Marzo 2022
Winterace
Luogo: Cortina d'Ampezzo - Italy
Sito internet: winterace.com



Alla gara potranno prendere parte 70 equipaggi alla guida di 50 auto storiche e di 20 iconiche vetture della moderna produzione mondiale.



Cortina d’Ampezzo. La nona edizione della WinteRace si svolgerà dal 3 al 5 marzo 2022. Sono stati confermati il patrocinio dei Comuni di Cortina d‘Ampezzo e di Primiero - San Martino di Castrozza le cui strade e magnifiche montagne saranno il palcoscenico ideale su cui si svilupperà il percorso di circa 400 chilometri della gara di regolarità classica.

Alla WinteRace che quest’anno entra nel calendario dell’A.S.I. (Automotoclub Storico Italiano) a nome del Club Veneto AutoMoto d’Epoca Giannino Marzotto, potranno partecipare 50 auto storiche costruite entro il 1976 i cui equipaggi saranno impegnati in prove di precisione con rilevamento a pressostato.

Oltre alla gara di regolarità per auto storiche partirà, con lo stesso regolamento e con le stesse prove, la WinteRace Icon, evento realizzato con la collaborazione di Quattroruote e riservato a 20 vetture scelte tra quelle che hanno i requisiti per essere considerate iconici punti di riferimento: per la valenza sportiva o per la cultura automobilistica che rappresentano.

Quattroruote – che supporterà WinterRace in qualità di media partner - offrirà ai partecipanti e al pubblico, inediti spunti di riflessione approfondendo i temi della passione e della sostenibilità in ottica di valorizzare e tutelare la carculture.

“Le vetture che parteciperanno alla WinteRace Icon - dicono gli organizzatori Rossella Labate e Stefano Sangalli - saranno selezionate proprio grazie al contributo della redazione di Quattroruote sulla base della capacità di ciascun esemplare di ben rappresentare l’evoluzione tecnica, estetica o di costume”.

Nel logo della manifestazione abbiamo voluto inserire l’accenno green nel ‘22 e la sottolineatura del flusso aerodinamico della vettura stilizzata. Pensiamo alla mobilità sostenibile e ci prepariamo al futuro senza abbandonare la comune passione per questa speciale tipologia di eventi che vedono il connubio tra la sfida di regolarità ed il piacere di immergersi in una natura unica e spettacolare”.






19)Alte Sfere il 26/11/2014 scrive:
Buongiorno, si informa che il nuovo Direttore di Gara della WinteRace è Stefano Torcellan, già nostro direttore al Trofeo Foresti 2014.
Voto: 6
18)Gigi il 26/11/2014 scrive:
ma l'organizzatore quest'anno avrà cambiato il direttore gara?
Voto: 6
17)Driver deluso il 4/3/2014 scrive:
Purtroppo l'organizzazione dell'evento ha molto deluso le aspettative visto che pochi cm di neve sono bastati per mandare tutto in tilt! Organizzando una gara invernale a Cortina il primo fattore da considerare e' la neve, quindi bisogna avere piu' piani alternativi in modo da assicurare ai concorrenti il numero di prove previsto. Io direi che non siamo stati sfortunati con il tempo del sabato ma siamo stati fortunati con il tempo del venerdi, perche' se avesse nevicato anche il venerdi non avremmo fatto nessuna prova. Comunque un organizzatore di un grande evento devrebbe essere molto piu' attento e professionale perche' sono stati commessi degli errori e delle disattenzioni che potrebbero essere tollerate all'organizzatore dilettante che lo fa per passione e non per lavoro. Comunque vedremo quanti degli equipaggi iscritti quest'anno (esclusi top) confermeranno la presenza l'anno prossimo, e quello sara' il risultato del lavoro fatto quest'anno.
Voto: 4
16)Gian il 25/2/2014 scrive:
Evento rovinato dalla chiusura dei passi per slavine.. Davvero peccato. organizzazione buona, direzione gara pessima. Prove cronometrate troppo veloci e non in sicurezza. Coefficienti troppo bassi per le storiche. Io la rifarei ma con alcuni piccoli accorgimenti. Una gara invernale deve sempre prevedere un piano diverso dal programmato. Gadget stupendi.
Voto: 6
15)Riccardo il 3/2/2014 scrive:
Avrei voluto farla ma i coefficienti che premiano le auto storiche sono troppo bassi.. Solo lo 0.04 di differenza fra un'auto del '47 rispetto ad un'auto del '65. Diventeranno solo gare di auto vecchie ma non storiche. Quello che attira il pubblico sono le storiche.. Basterebbe applicare il coefficiente TOP car..
Voto: 6

Altri commenti:   1  2  3  4  5  


2016


2015


2014


Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -