NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy















TROFEI ASI 2011

18 Luglio 2011
TROFEI ASI 2011
I Trofei di Regolarità organizzati dall’ASI sono in pieno svolgimento e fanno segnare un imponente partecipazione; infatti al Trofeo Gino Munaron (ex Super Trofeo)  risultano classificati 190 equipaggi, mentre nel Trofeo Zanon hanno segnato punti oltre piloti 200.

IN PIENO SVOLGIMENTO I TROFEI ASI 2011
Trofeo Gino Munaron, Trofeo Zanon e Trofeo Marco Polo.


Il Trofeo Gino Munaron è giunto al giro di boa, infatti sono state disputate 6 delle 12 prove di cui tre al Nord, due al centro e una al sud. Ciò ha consentito per ora, a sei equipaggi, di segnare punti validi avendo ottemperato all’obbligo di disputare almeno una prova in ognuna delle tre zone.
In testa è Maurizio Aiolfi su Fiat 1500 con 1330 punti, seguito da Mauro Giansante con 900 e da Giorgio Gervasoni con 790 entrambi su Triumph TR3, mentre al sesto posto troviamo Raffaella Alessandrini  al volante della sua Austin Healey con 460 punti, saldamente al comando della “femminile”.
Questa classifica è destinata però a profondi cambiamenti, in quanto alle spalle di questo gruppo di piloti già “ a posto “ con le partecipazioni zonali, preme un gruppo di 8 concorrenti che hanno preso parte a gare in due zone, ma che vantano punteggi consistenti, primi fra tutti Mario Passanante con 1170 punti e Alessandro Gamberini con 1120.
Le prove sinora disputate sono state vinte: Verona, da Gamberini, Capitanata, da Gian Maria Aghem,  il Borzacchini da Giansante, Scarfiotti e Orobiche da Passanante, mentre Valerio Raimondi si è aggiudicata l’Aosta - Gran San Bernardo.

Nel Trofeo Zanon per il quale si sono disputate sinora sei delle 16 prove, la situazione di classifica vede la comando Pirri - Ciatti su Fulvia Coupè Rally punti 1360, seguiti da Santarelli - Santarelli su AR Giulia SS a quota 920 e Trombetta - Pierri con 820 punti. Sono questi i soli ad aver disputato almeno una gara nelle tre zone.

Le prove sinora disputate sono state vinte il Trofeo Primavera di Trento da Santarelli, il Trofeo Fabri di Rieti e la Coppa Perugina da Cesetti - Veralli su Morris Minor, Saperi e Sapori a Lecce da Pirri, mentre a Como al Giro del Lario si sono affermati Bassani-Bassani su Giulietta Spyder e Sensi - Sensi hanno vinto la Due Laghi di Viterbo.
Perciò anche il Trofeo Zanon vede una situazione di classifica estremamente suscettibile di mutamenti, anche se gli equipaggi più forti si sono già messi in luce.

Nel contempo si sono svolte 17 delle 29 prove del Trofeo Marco Polo che premia i Club che organizzano raduni che tendono a porre in risalto gli aspetti culturali, turistici e paesaggistici e portano i soci a contatto con le tradizioni, il folklore e la storia delle zone attraversate.

La vitalità di questi Trofei, da il metro di come gli appassionati sappiano trarre, dall’uso ragionato delle loro vetture, il piacere di partecipare e  la soddisfazione  di portare a contatto con il pubblico, sulle strade e nelle piazze d’Italia i loro gioielli, che rappresentano un patrimonio estetico e tecnologico, testimone della creatività di tecnici e designer di tutto il mondo.






Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -