NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy















Franciacorta Historic 2011

13 Aprile 2011
Franciacorta Historic 2011
Sabato 16 aprile al via la nuova formula del Franciacorta Historic 2011
L’indisponibilità della pista di Castrezzato (che ha costretto gli organizzatori a rivedere la formula di gara),
non ha scoraggiato i partecipanti che si sono iscritti numerosi alla gara messa in campo dalla famiglia
Vesco: saranno ben 123 gli equipaggi al via della manifestazione di regolarità classica a calendario CSAI e
riservata alle auto storiche costruite fino al 1968, in possesso di fiche FIA/CSAI o carta d’identità FIVA o di
certificato di omologazione ASI.
La gara. Le vetture si ritroveranno dalle ore 7.30 alle 9.30 di sabato 16 aprile presso La Colombera Golf &
Resort di Castrezzato per le verifiche ante gara tecnico-sportive. Una ulteriore sessione anticipata di
verifiche è stata predisposta venerdì (dalle ore 16.00 alle 19.00) per favorire i concorrenti provenienti da
fuori provincia. La prima parte di gara inizierà alle ore 11.00 di sabato con le prime 26 prove cronometrate
che le vetture affronteranno dopo aver lasciato Castrezzato ed attraversato Rovato, Chiari, Coccaglio,
Cologne, Erbusco, Cazzago S.M., Bornato, Passirano, Paderno F.C., Rodengo Saiano e Gussago. Dopo le
due difficili prove alla Distillerie Sari i concorrenti si sposteranno verso il Ristorante “La Stacca” per il pranzo
di gara. Al termine della sosta le vetture affronteranno l’impegnativa salita di Navezze per arrivare a Brione e
Polaveno e poi scendere a Sulzano attraverso l’impervia località Nistisino. Dopo aver costeggiato il Lago
d’Iseo ai concorrenti rimarranno ancora 40 chilometri di gara e le ultime 4 prove nel cuore della Franciacorta
in località Monterondo, ad Adro e a Cortefranca. Il rientro a La Colombera Golf & Resort per il Controllo
Orario di arrivo finale sarà indicativamente alle ore 16.20, dopo aver affrontato quasi 130 chilometri di gara
e 35 rilevamenti cronometrici. Prima dell’arrivo i piloti ritroveranno una delle novità di successo del 2010, la
prova “show” fuori classifica nella centrale Piazza Pavoni e intitolata “2° Trofeo Città di Castrezzato”: il
tempo realizzato dai concorrenti sarà visibile su tabellone elettronico e uno speaker illustrerà al pubblico lo
svolgimento e i risultati della prova.
Le vetture. Anche quest'anno al via della gara tante vetture di assoluto rilievo a cominciare dalle due Ferrari
portate in gara rispettivamente da Emilio Gnutti (375 MM, 1953, in coppia con Dario Bianchi) e dalla moglie
Ornella Pozzi navigata da Silvia Savoldi (340 America, 1951) per proseguire con l'Alfa Romeo 6C 1750 Gran
Sport del 1931 condotta dai fratelli Scio, la Bugatti Type 37A del 1927 di Guido e Pietro Foresti, l'Amilcar
CGSS del 1927 di Renato Bruschi e Valter Rigoletto, l'Aston Martin Le Mans (1933) dell'avvocato Flaminio
Valseriati, la rara Arnolt Bristol Bolide del 1954 di Giulio Olivini, le Fiat di Alberto Riboldi (508 S Morettini,
1936), Ivan Bresciani (508 S Balilla Sport Siata, 1933) e Osvaldo Peli (508 S Balilla Sport, 1934), la MG L2
del 1934 dell'equipaggio Patron-Casale, la Frazer Nash Targa Florio del 1954 di Marniga-Chiari, la Lancia
Barbi Artena Sport del 1932 della famiglia Vanarelli, la AC Ace del 1956 di Bruno Marini navigato da
Gianfranco Fratus, e le ammirate vetture da corsa degli anni '50 come la Fiat Colli 1100 Sport del 1952 di
Vincenzo Bricchetti, le OSCA di Lorenzo Toninelli e Gian Paolo Cavagna, la Stanga 750 Sport di Aime-Aime,
la Ermini 1100 Sport del 1952 dell’equipaggio Tentoni-Di Bona e le Lotus di Luigi Carlini (Eleven, 1957) e di
Fiorentino (MK VI, 1954). Al via anche vetture rimaste nel cuore degli appassionati come le Lancia Aurelia
B24 Spider (vettura del celebre film "Il Sorpasso") di Rossi e Marinelli così come i modelli più classici di
Porsche, Fiat, Triumph, Austin Healey, MG, Lancia, Alfa Romeo ma anche una piccola Renault 4CV del
1957 dell’equipaggio tutto femminile Cinelli-Patti, per un totale di 26 case automobilistiche rappresentate.
I partner. Determinante come sempre il sostegno dei partner di Vecars: ai marchi "storici" Le Porte
Franche, Barozzi, DimmidiSì, Centro Porsche Brescia Saottini, Fred Mello e MotorStorica, si sono aggiunti
La Colombera Golf & Resort (location di partenza, arrivo e premiazioni), Azienda Agricola Provenza, Ser-
Tec, Ergo Assicurazioni e, ancora, F.lli Rossi Pneumatici, Unival e Mast. Importante novità sarà il passaggio
all'interno dell'Azienda Agricola Ca' del Bosco dove verrà allestito un suggestivo Controllo Timbro





Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -