NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy
















7 Febbraio 2014
Coppa d’Oro delle Dolomiti 2014: La più spettacolare delle gare per auto d’epoca si terrà dal 17 al 20 luglio.
La Coppa d’Oro delle Dolomiti torna all’antico, per salire ancora più in alto.
La prossima edizione infatti non si svolgerà più a fine agosto, ma  dal 17 al 20 luglio, ovvero nello lo stesso periodo delle edizioni storiche, quelle che si svolsero dal 1947 al 1956.
“E’ un ritorno alle origini - spiega il Presidente del Comitato Organizzatore Alessandro Casali – che segna un altro passo nella direzione di una crescita della gara all’insegna della tradizione e dell’innovazione”. “Perché la Coppa – aggiunge – è uno degli appuntamenti più spettacolari nel mondo delle auto d’epoca, e la nostra volontà è farlo diventare sempre più importate, amato, emozionante”. 

“E' con grande soddisfazione che saluto anche questa edizione della Coppa d'Oro delle Dolomiti, - dice il Presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani - sono proprio i grandi eventi di regolarità come la Coppa d'Oro, insieme a Mille Miglia e Targa Florio, che trasmettono e conservano nel tempo valori storici, culturali e imprenditoriali unici, che rappresentano una delle ricchezze dell'Italia.
Gli stessi valori che l'Automobile Club d'Italia vuole esaltare, tutelare e promuovere e per i quali ha creato l'ACI Storico”.

La Coppa d'Oro delle Dolomiti non è una gara come altre. Si svolge nei panorami mozzafiato delle “montagne più belle del mondo”, patrimonio dell’UNESCO, mettendo a dura prova le abilità dei driver tra tornanti, alte quote e dislivelli. È la gara – come dice lo “slogan” usato dagli organizzatori - dove la passione tocca le vette più alte.

Il cambio di passo c’è stato lo scorso anno, il primo della nuova organizzazione, la stessa che per cinque anni (fino al 2012) ha “firmato” la Mille Miglia. Un’edizione, quella dello scorso anno, caratterizzata dalla qualità delle auto in gara, dalla risonanza sui media, dall’entusiasmo del pubblico. La racconta il bel libro fotografico, appena uscito, dedicato interamente all’edizione 2103, vinta da Giuliano Canè alla guida di una Lancia Aprilia del 1938.

Coppa d'Oro delle Dolomiti 2014, oltre a quella delle date, presenterà altre novità, tra cui il passaggio a Belluno nella prima giornata.
Sede della partenza e dell’arrivo, come sempre, sarà Cortina mentre la sosta tra la prima e la seconda giornata sarà a Merano. Confermato il passaggio a Bolzano e in particolare nel “salotto” di Piazza Walther.
Nel loro percorso le auto in gara dovranno superare ben quattordici passi tra i più belli delle Dolomiti, traversando gli scenari mozzafiato dell’Alto Adige e del Trentino.

“ Ma la novità più importante - aggiunge Casali - è la filosofia con cui questa gara sta cambiando. Stiamo incontrando grandi consensi e tanto desiderio di partecipazione per un progetto di respiro internazionale che vuole unire il fascino unico di questa competizione alla valorizzazione di un territorio dalla bellezza straordinaria”.


Madrina dell’edizione 2014 della Coppa d’Oro delle Dolomiti sarà Isabelle Adriani che parteciperà con la sua Aston Martin. Attrice, cantante, ballerina e perfino autrice di favole oltre che giornalista, un’artista versatile che abbiamo visto in molte fiction – da Don Matteo a Distretto di Polizia – e in film importanti tra cui “The American” con George Clooney o l’italiano “Maschi contro femmine” di F. Brizzi.


Le iscrizioni, esclusivamente on line, sono aperte dal 6 febbraio e lo resteranno fino al 7 giugno 2014.

La gara di regolarità è riservata alle auto costruite dal 1919 al 1961. In più ci saranno due categorie speciali, una riservata alle auto costruite tra il 1962 e il 1965 e un’altra riservata alle vetture Barchetta.

La Coppa d’Oro delle Dolomiti sarà presentata anche al Techno Classica di Essen (26-30 marzo). In attesa del momento più bello, quello della partenza.







Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -