NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy
















Arezzo Classic Motors 11 e 12 gennaio 2014

13 Gennaio 2014
Arezzo Classic Motors 11 e 12 gennaio 2014
Due intense giornate all’insegna della passione per l’automobilismo ed il motociclismo d’epoca, hanno caratterizzato la XVI^ di Arezzo Classic Motors tenutosi presso il Polo Fieristico Arezzo Fiere e Congressi in questo sabato e domenica, segnalando una affluenza in crescita di oltre 12.000 visitatori.
L’edizione 2014 ha esposto, all’interno dei sei moderni padiglioni, auto e moto d’epoca di privati e di commercianti, automobilia con la presenza dei più conosciuti specialisti del settore, editoria, ricambi ed accessori ed una vasta presenza di vetture e moto italiane ed estere, oltre ad una ricca scelta di modellini da collezione, su oltre 20.000mq.
A cura dello storico Club ASI aretino "Il Saracino" la tematica sulle moto degli anni ’70 che ha visto esposti i più significativi esemplari di moto quali MV 750 Sport, Laverda SFC, Ducati 750 GT, Sport e 750 SS, Moto Guzzi V7 Sport.

Eccezionale l’esposizione nello stand della Polizia di Stato della Ferrari 250 GTE 2+2 del 1962, che fu messa a disposizione del Maresciallo siciliano Spatafora dall’allora Prefetto di Roma Vicari donata da Enzo Ferrari per dominare la malavita romana dei primi anni 60’ e presentata dalla figlia Carmen e dal Questore di Arezzo, dott. Enrico Moja.
Nei moderni padiglioni 5, 6 e Redi dedicati all’esposizione e alla vendita di auto d’epoca provenienti da collezioni private, commercianti, club e scuderie si sono conclusi interessanti affari di acquisto e di vendita che testimoniano quanto questo mercato di nicchia sia sostenuto da appassionati e collezionisti.
Sabato pomeriggio, inoltre, presso il nuovo Auditorium della Fiera si è tenuta la premiazione del “Challenge Salita Piloti Autostoriche 2013”, campionato nazionale organizzato dal Valdelsa Classic Motor Club che ha riunito piloti da tutta Italia.
L’organizzatore Stefano Sangalli della società Arcadia ha dichiarato a chiusura della Manifestazione “Particolarmente interessante il livello qualitativo degli espositori di questa edizione, oltre alla soddisfazione di avere avuto fra il pubblico un crescente numero di visitatori provenienti non solo dall’Italia, ma anche dalla Germania, Francia e dal lontano Giappone. Un ringraziamento particolare alla Polizia di Stato, al Questore della Provincia di Arezzo, dott. Enrico Moja, che hanno partecipato all’iniziativa esponendo vetture del Museo delle Auto della Polizia di Stato di Roma, e all’Arma dei Carabinieri.”






Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -