NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy
















AI NASTRI DI PARTENZA LA TERZA EDIZIONE DELLA WINTERACE 2015

5 Marzo 2015
AI NASTRI DI PARTENZA LA TERZA EDIZIONE DELLA WINTERACE 2015
Oggi le verifiche tecniche sportive, domani la prima giornata di gara con partenza da Corso Italia

Cortina d’Ampezzo, 5 marzo 2015: Al via domani mattina alle 8.45 da Corso Italia, la prima tappa delle WinteRace 2015, la gara di Regolarità Classica per auto storiche tra le più attese della stagione invernale. Il 6 e il 7 marzo, “Super Classica” ACI, organizzata dalla società Alte Sfere di Brescia, vedrà sfidarsi lungo panorami innevati e cittadine dal fascino d'altri tempi, 60 vetture storiche costruite entro il 31 dicembre 1976. La manifestazione gode del patrocinio del Senato della Repubblica, dell'ACI di Belluno, del Comune di Cortina d'Ampezzo e del Comune di Lienz.

La tappa di venerdì 6 marzo è dedicata all'Austria: le auto partiranno alle ore 8.45 da Corso Italia a Cortina e si dirigeranno verso Dobbiaco; sul passo Cimabanche gli equipaggi si cimenteranno nella prima prova di media e, a seguire, presso la meravigliosa struttura del Centro Culturale Grand Hotel Toblach affronteranno le prime 4 prove cronometrate. La competizione proseguirà verso S. Candido arrivando in territorio austriaco. Presso la sede della Loacker ad Heinfels ci sarà un controllo orario e poi le auto si dirigeranno a Lienz attraverso la Höhenstrasse. Nell'incantevole centro storico verranno presentate agli spettatori le vetture; ci sarà poi la sosta per il pranzo. La gara proseguirà per Oberdrauburg, Kötschach, Sankt Jakob, Liesing e Maria Luggau. A Obertilliach gli equipaggi potrebbero incontrare i protagonisti del prossimo film di 007 "Spectre" visto che il 6 marzo la troupe sarà ancora impegnata a girare delle scene del nuovo lungometraggio in questa incantevole cittadina. Chissà che qualche auto non venga reclutata per un ciak. Inoltre, alla Loacker è stata organizzata una pausa caffè con un “dolcissimo” cadeaux per tutti i partecipanti che verrà donato dalla loro mascotte. Le vetture ripartiranno poi alla volta dell'Italia dove affronteranno le ultime prove cronometrate a Misurina, prima di terminare la tappa a Cortina d’Ampezzo con la "sfilata" in Corso Italia alle 17.30, dove  saranno precedute dal passaggio delle 30 vetture moderne Porsche del Porsche Sci Club Italia. Le auto saranno presentate al pubblico dalla giornalista Savina Confaloni, speaker ufficiale della manifestazione.
Le 60 vetture di questa terza edizione provengono da tutto il mondo: Giappone, Germania, Svizzera, Lussemburgo, Gran Bretagna e Belgio. Stranieri e italiani, tutti accomunati dalla passione per l'automobilismo storico e attirati dal glamour di Cortina d’Ampezzo e dal fascino straordinario di un paesaggio invernale, patrimonio dell’Unesco. In aumento il numero di giovani equipaggi; il primato dell'età resta sempre a Pietro e Cesare Foresti, i due fratelli bresciani di 23 e 18 anni. All’evento partecipa anche l’Onorevole Filippo Berselli.


I Top Driver presenti si contenderanno lo “scettro” di una competizione che sarà sicuramente interessante e combattuta soprattutto tra i valichi dei 7 imponenti passi dolomitici oltre i 2000 metri (Falzarego, Valparola, Gardena, Campolongo, Giau, Cimabanche e Tre Croci). La battaglia sportiva sarà intensa soprattutto per le vetture anteguerra iscritte a partire dall'Alfa Romeo 6C 1750 GT del 1930 (con il numero 1) del team Gennaro-Giacomello alla Lancia Aprila del 1938 di Canè-Galliani, alla Mercury Club Coupe V8 del 1941 dell'equipaggio Yom-Tov-Friedman.




Le 43 prove cronometrate di precisione con fotocellula e di 9 prove di media al decimo di secondo con 26 rilevamenti segreti daranno del filo da torcere a tutti gli equipaggi.
Fra le auto più rare, oltre le già citate anteguerra, si potranno ammirare la Ferrari Dino 246 GTS del 1969, l'Alpine Renault A110 del 1971, la Austin Healey degli anni ’60.

Tra i premi più ambiti il prestigioso Tonda Métrographe della maison d'orologeria Parmigiani Fleurier che andrà ai vincitori, il lingotto d’oro del peso di 100 grammi, offerto dalla BSI al miglior equipaggio delle prove di media, delle eleganti borse viaggio messe in palio dal partner dell'evento Solasié al primo nella classifica delle quattro prove cronometrate di Dobbiaco di venerdì mattina.
Il Centro Porsche Padova, filiale diretta di Porsche Italia organizzerà un servizio assistenza per tutta la durata della manifestazione. L'azienda mette inoltre a disposizione dell'Organizzazione e della Direzione Sportiva le moderne ammiraglie che ospiteranno i transfer dei partecipanti per i momenti conviviali previsti dall'evento.


image.jpg



Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -