NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy

















19 Luglio 2011
64a Coppa d’oro delle Dolomiti CRESCE LA PASSIONE PER LE AUTO D’EPOCA: 175 EQUIPAGGI ISCRITTI (+40%)
Cortina D’Ampezzo (BL), 18 luglio 2011 –La passione dilaga per le auto d’epoca e le competizioni che le vedono protagoniste.
La Coppa d’Oro delle Dolomiti (1-4 settembre), storica e amatissima gara giunta quest’anno alla sua 64a edizione, ha registrato un vero boom d’iscrizioni. Ad essersi iscritti sono 175 equipaggi (+40% rispetto all’edizione precedente) di cui 11 stranieri provenienti da Svizzera, Monte Carlo, Belgio, Regno Unito, Germania, Stati Uniti e Israele.
 
La celebre gara di regolarità classica CSAI, patrocinata dalla Fondazione Dolomiti Unesco e dalla Regione Veneto, si riconferma una delle manifestazioni più ambite e affascinanti a livello internazionale. Gli iscritti si sfideranno in percorsi di montagna mozzafiato, solcheranno passi situati oltre i 2000 metri, affronteranno tornanti impegnativi e sosteranno in piazze storiche dove li aspetterà, come ogni anno, un pubblico sempre più numeroso e internazionale
 
“Siamo contenti che il numero degli iscritti sia in costante aumento” commenta Rossella Labate, responsabile di Alte Sfere, la società bresciana che sta riportando in auge la storica gara nata nel 1947. “L’eco del fascino di questa manifestazione è arrivato non solo in Europa, ma anche oltreoceano.”
 
Auto da mille e una notte
 
Alla kermesse prendono parte vetture prestigiose e di valore, veri e propri sogni su quattro ruote che affondano le proprie radici nel mito della storia dell’automobilismo. A sfidarsi quest’anno saranno la FERRARI 340 AMERICA del 1952, la FERRARI 750 MONZA del 1955, la MASERATI A6GCS del 1654, la MASERATI 150 S del 1955, l’OSCA MASERATI MT4 del 1952, l’ASTON MARTIN ULSTER del 1935, l’ASTON MARTIN LE MANS del 1933, l’INVICTA VIOLET CORDERY del 1928, la BMW 328 del 1928, la VERITAS RS del 1949, la PORSCHE 550 A RS del 1957, la BUGATTI 37 del 1927, la BUGATTI 40A GRAND SPORT del 1928, la JAGUAR SS 100 del 1938, la MERCEDES 300 SL ALI DI GABBIANO del 1955, LAGONDA M45 del 1934.
 
Il Centro Porsche Padova, sponsor della manifestazione, è presente alla kermesse con tutti i suoi modelli storici: dalla 550 A RS del 1957 ai vari 356 A Speedster, Convertibile D, DEVIN Barchetta, 356 B, 356 SC.
 
I protagonisti della kermesse: under 40 ed equipaggi femminili
 
Auto d’epoca appannaggio esclusivo degli over 50? Non più. La percentuale di equipaggi di età compresa fra i 30 e i 35 anni è in aumento; il team più giovane iscritto alla gara è formato da due fratelli bresciani di 19 e 15 anni, rispettivamente pilota e navigatore di una Porsche 356 Speedster del 1955.
E’ della classe 1997 il navigatore più “in erba”, in auto con il padre su FIAT 1100/103 TV Pininfarina del 1954.
 
Una passione sempre meno “di genere” quella delle auto d’epoca che, negli anni, sta sempre più contagiando anche il gentil sesso. Tanto che Alte Sfere ha deciso di istituire un premio per i primi 3 equipaggi femminili classificati: 2 coppe d’argento e due collane in argento GUCCI per le prime donne che taglieranno il traguardo e due collane sempre di Gucci per le seconde e le terze classificate.
 
 
 
 
 
Il fascino del jet set
 
Il fascino delle Dolomiti e la mondanità di Cortina hanno attirato anche quest’anno personaggi di spicco del mondo della politica, della finanza, dello sport e della moda: da imprenditori come Corrado Corneliani e Riccardo Ravizza, al finanziere Emilio Gnutti, dal Senatore Filippo Berselli all’ex sciatore campione mondiale di Supergigante Peter Runggaldier al procuratore dei calciatori di serie A Tiberio Cavalleri, per citarne solo alcuni. Il pubblico avrà la possibilità di mescolarsi a questi personaggi e respirare la suggestiva atmosfera di altri tempi, aspettando il loro passaggio, ad esempio, in Piazza Walther a Bolzano, dove venerdì 2 settembre, per la prima volta nella storia della gara, le auto sosteranno per oltre tre ore, dalle 12 alle 15 circa, restando così a disposizione degli sguardi ammirati di tutti gli appassionati.





Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -