NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy















Uniques Special Ones 30/8/2013 - 1/9/2013


Russia
da 30 Agosto a 1 Settembre 2013
Uniques Special Ones
Luogo: San Pietroburgo (Kirov Park, a Yelagin Island) - Russia
Sito internet: www.uniquespecialones.com



Sarà la Russia ad ospitare la quarta edizione di uniques special ones®, concorso, esposizione ed evento di relazione firmato MAC Group.
Il prossimo rendez-vous internazionale si terrà dal 30 agosto all’1 settembre nelle più esclusive location di San Pietroburgo.

«uniques è nato con l’obiettivo di essere realizzato in tutto il mondo: in ambienti di massimo prestigio dove ricreare l’atmosfera che ne caratterizza il concept. Sono pertanto orgoglioso di annunciare il primo evento fuori Italia di uniques special ones® – spiega Sandro Binelli, Presidente di MAC Group e di uniques –. La scelta strategica è caduta sulla Russia per portare la nostra manifestazione in un mercato che si distingue nell’attuale congiuntura economica per uno sviluppo costante e per una crescente attenzione al lusso e all’esclusività. Senza contare che sarà la prima volta che San Pietroburgo ospiterà un concorso internazionale per automobili rivolto a un’audience cosmopolita qual è quella che da sempre distingue il nostro progetto» conclude Binelli.

San Pietroburgo possiede infatti tutti i requisiti per far vivere l’esperienza uniques ai più importanti collezionisti di tutto il mondo e agli amanti dell’high quality lifestyle che si daranno là appuntamento: arte e architettura ai massimi livelli, oltre che naturalmente un patrimonio storico culturale di antica tradizione.
Firenze, spettacolare città che per tre anni ha incantato i partecipanti di uniques special ones®, passa il testimone all’altrettanto suggestiva San Pietroburgo: come nel caso del capoluogo toscano, il suo centro storico e i suoi monumenti sono infatti Patrimonio dell’Umanità secondo l’Unesco.

A fare da palcoscenico alle ‘auto tesoro’ di uniques special ones® 2013 sarà il Kirov Park a Yelagin Island: l’isola, una delle più esclusive del delta del Neva, è dominata dallo Yelagin Palace. Il bianco edificio, uno tra i più rinomati e affascinanti monumenti della città di epoca settecentesca, è circondato da un curato prato all’inglese e da un parco rigoglioso: il solo riflesso sulle acque del fiume offre un panorama a dir poco suggestivo. Anche le cene di gala, riservate ai partecipanti e a un numero selezionato di ospiti, saranno in location privilegiate come lo Yusupov Palace, casa-museo celebre per l’insieme armonico di diversi stili architettonici. In esame anche gli spazi dello State Hermitage Museum, custode di oltre tre milioni di opere d’arte, per alcuni momenti.

Resta invariato il format di successo del concorso, la presenza di due autorevoli Giurie (una Tecnica e una Stilistica) e i criteri di eleggibilità naturalmente.

È possibile iscrivere qualsiasi vettura, di ieri e di oggi, che possa essere inclusa in almeno una delle seguenti categorie:
- One-off;
- Rari esemplari rimasti unici da produzioni estremamente limitate;
- Prototipi;
- Concept e Show cars;
- Vetture famose (Vetture che hanno partecipato a eventi di interesse storico; vetture appartenute a personaggi famosi nella storia della vettura; vetture usate come auto per la stampa; team cars; works cars; vetture apparse in film o in serie televisive; vetture con carrozzerie assemblate sul primo o sull’ultimo telaio realizzato e/o con il numero di telaio più vecchio o più recente esistente);
- Automobili di serie particolarmente limitate (inferiori alle 20 unità costruite o rimaste).






2)SILVANO il 16/9/2012 scrive:
Un evento elitario non sarebbe tale se non vi fosse un ticket che seleziona il pubblico. In questo caso il biglietto costa, ma l'evento non è del genere di massa come non lo sono certe rassegne fieristiche su cui si investe solo per gli operatori di settor. Ora, io investo per acquistare una macchina storica e questo non vuol dire che io lo faccia a misura, uso e consumo della macchina fotografica del signor 'nessuno' che si lamenta degli ingressi limitati. Se vuole fare delle foto per suo beneficio se le vada a fare in un evento di piazza o alla Mille Miglia lungo la strada. Il lusso non è per tutti, gli investimenti spesso sono spese ingenti, non vedo perchè volgarizzare il mio investimento per metterlo in disponibilità di chi magari nemmeno ha titolo per apprezzarlo. Bene così dunque agli ingressi limitati in area privata. Grazie agli organizzatori che selezionano chi entra ed evitano la volgarizzazione di un evento mondiale con 'spettatori' distanti dalle logiche di questa manifestazione. Tanto se ne parla comunque...
1)v il 26/9/2010 scrive:
Ci si lamenta sempre che non ci sono abbastanza iniziative per poter godere del design delle belle auto di una volta, ma ecco questa fantastica occasione, qui, nella città dove abito e sopratutto nella mia stessa via.
Macchina fotografica alla mano e tanto entusiasmo, non capita spesso un set così ben fornito per produrre un bel po' di scatti e in un posto piacevole come il giardino della Gherardesca, sembra tutto fantastico, ma ovviamente dimenticavo una cosa, SIAMO A FIRENZE.
Firenze una fantastica città dove si organizzano altrettanto fantastiche iniziative che però nessuno puo' vedere.
Infatti arrivato al cancello del giardino della Gherardesca, altro tesoro rubato alla città perchè di proprietà del blasonato hotel, quindi se non hai tanti quattrini puoi vederlo solo su Google Earth, ho scoperto che la fantastica iniziativa è aperta solo a 1000 persone divise nelle due giornate di mostra quindi fondamentalmente mostra aperta quasi unicamente ai proprietari delle vetture esposte, il tutto in linea con gli standards della città, tante iniziative che servono a riempire i giornali con articoli che presentano una città traboccante di eventi senza mensionare che questi sono dei party privati dove nella totalità dei casi i biglietti sono esauriti ancor prima di arrivare sul mercato.
Al signor Organizzatore un ringraziamento per aver organizzato questa fantastica iniziativa che ho molto apprezza ... , ah già dimenticavo non mi hanno fatto entrare allora grazie di nulla.



2012


2011


Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -