NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy













PORSCHE (D) 924 4 MARCE

PORSCHE (D) 924 4 MARCE
924 4 MARCE PORSCHE (D)
Anno:1976
Prezzo:€ 8000
Inserito il:26/11/2020
Email:[email protected]
Città:Bologna
Contattare:  Enrico Rondinelli
GT3 srl | www.gulfblue.it
339-5496283

(English text below)

Porsche 924, una delle primissime, precisamente telaio 1485, costruita a Neckarsulm probabilmente nel Gennaio 1976 ed immatricolata in Germania l’8/03/76, nello splendido colore Viper Green Metallic utilizzato su molte automobili del parco stampa per presentare il neonato modello di sportiva Porsche. Come si legge dal certificato d’origine, gli interni beige e marroni in similpelle e tessuto scozzese si abbinavano al verde vipera dell’esterno, a catalogo solo nel primo anno di produzione.

Come optional l’auto monta le barre stabilizzatrici, i cerchi in lega 6x14, gli indicatori della pressione e temperatura olio, la predisposizione per la radio con altoparlanti e antenna ed i vetri Katacolor verdi che si abbinano perfettamente con l’originale Viper Green.
In seguito, l’auto ha subìto qualche aggiornamento estetico/funzionale dei modelli successivi: ha ricevuto la tendina copribagagli assieme al rivestimento centrale dei sedili in velluto, oltre al bordo di finitura in gomma sulle fiancate. L’audace colore Viper Green Metallic venne occultato da un più banale rosso, fortunatamente in maniera poco professionale: per questo motivo si trovano facilmente tracce di colore verde nel vano motore, nel sottoscocca e in tutte le parti che non erano visibili dall’esterno. Questo rende un’eventuale lavoro di riverniciatura un lavoro non eccessivamente gravoso.

Il sottoscocca si presenta in buone condizioni generali, privo di ruggine passante, senza urti, bisognoso solo di essere lavato con acqua calta ad alta pressione per far riemergere il colore originario. Allo stesso modo l’abitacolo può essere smontato, lavato ed igienizzato, ricoprendo solo il cruscotto (con le crepe tipiche dei primi esemplari) e rivestendo la parte centrale dei sedili per riportare l’auto alla configurazione originaria. Meccanicamente l’auto richiede una revisione generale, sebbene siano stati svolti alcuni lavori in passato (tubi freni, marmitta, revisione impianto elettrico, ecc).

L’auto è stata importata in Italia nel 1990 ed ha avuto una sola proprietaria fino al 2016 quando è passata in mano del meccanico che ha intrapreso i lavori di ripristino. Viene consegnata con targa, libretto italiani e certificato d’origine Porsche. Sono disponibili foto del sottoscocca; l'auto è visibile a Bologna. Ulteriori dettagli su www.gulfblue.it

______________________________

Porsche 924 on sale, one of the very first, precisely chassis 1485, built in Neckarsulm probably in January 1976 and registered in Germany on 8/03/76, in the splendid Viper Green Metallic, colour used on many press cars to present the newborn Porsche sports model. As stated in the certificate of origin, the beige and brown leatherette interiors with tartan fabric were combined with the viper green of the exterior; this color was available only in the first year of production.
As options, the car has stabilizer bars, 6x14 alloy wheels, oil pressure and temperature indicators, three speakers with antenna and tinted green glasses that match perfectly with the original Viper Green.

Subsequently, the car underwent some aesthetic/functional updates of latter model years: it received the luggage cover together with the central velvet upholstery of the seats, in addition to the rubber finishing edge on the sides. The flashy Viper Green Metallic color was concealed by a more banal red, fortunately in an unprofessional way: for this reason traces of green can easily found in the engine compartment, underbody and in all parts that were not visible from the outside. This makes any repainting work not too difficult.

The underbody is in good general condition, rust free, not crashed: it only needs to be washed with high pressure hot water to bring out the original color. Similarly, interior can be disassembled, washed and sanitized, covering only the dashboard (with the typical cracks of the first examples) and covering the central part of the seats to restore the car to its original configuration. Mechanically, the car requires a general overhaul, although some works have been carried out in the past (brake pipes, muffler, electrical system overhaul, etc.).

The car was imported to Italy in 1990 and had only one owner until 2016 when it passed into the hands of the mechanic who undertook the restoration work. It is delivered with Italian number plate, registration document and Porsche certificate of origin. Photos of the underbody are available; the car is visible in Bologna. Further details on www.gulfblue.it





Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -