NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy

















Al via la Coppa delle alpi 2023

23 Febbraio 2023
Al via la Coppa delle alpi 2023
Brescia, 23 febbraio 2023 – Il 2023 della Freccia Rossa prende il via con la terza edizione della Coppa
delle Alpi by 1000 Miglia, la competizione invernale di regolarità che sarà anche gara valida per il
Campionato Italiano Grandi Eventi.
Saranno 76 le auto al via che, nei 1.100 chilometri del percorso, avranno la possibilità di immergersi nello
spettacolo dei territori, delle località, dei passi più impegnativi e della maestosità delle cime. L’Italia sarà
presente con 19 equipaggi, il Belgio con 16, la Germania con 14 e, a seguire, Olanda, Svizzera, Spagna,
Israele, Polonia, USA e Regno Unito.
Una Bugatti T 37 A del 1927 e una Lancia Lambda Casaro VII Serie del 1927 spiccano fra le vetture
anteguerra, mentre numerosi saranno gli esemplari di Porsche 911 del dopoguerra.
Le auto in gara si contenderanno la vittoria in 7 Controlli Timbro, 11 Controlli Orari, 90 Prove
Cronometrate e 10 Prove di Media con 60 Rilevamenti Segreti in 4 giorni.
Lungo il percorso verranno assegnati Trofei intitolati a St. Moritz, Innsbruck, Bressanone e Bormio e sul
manto nevoso nella Cava di Montebello verrà aggiudicato il Trofeo Vredestein.
Prologo bresciano alla gara sarà un omaggio alla città: alle 11 di mercoledì 1 Marzo prenderà il via il Trofeo
“Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023”, un blocco di Prove Cronometrate su circuito
cittadino.
Nel tardo pomeriggio il via ufficiale avverrà a Tirano e, dopo il valico notturno del passo del Bernina, la
prima tappa chiuderà in Svizzera, nel centro di Saint Moritz.
Tre nazioni nella seconda giornata: rientro in Italia e passaggio al Lago di Resia, transito in Germania con il
valico del Fernpass e arrivo in Austria, nel cuore di Innsbruck.
Il Passo del Brennero riporta la terza tappa in Italia: passaggio al cospetto delle Tre Cime di Lavaredo,
sosta al Lago di Misurina e Controllo Timbro a Cortina prima di affrontare cime e valichi dolomitici e
chiudere in Tirolo, a Bressanone.
L’ultima tappa si snoderà tra il Parco Naturale Sciliar-Catinaccio, il lago di Carezza, il Passo della
Mendola e il Passo del Tonale prima di raggiungere il traguardo finale a Bormio.
Garanzia di accettazione alla 1000 Miglia 2024 per i vincitori delle classifiche assoluta, generale Prove di
Media, di categoria e prologo.





Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -