NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy
















Trionfa l'eleganza italiana

5 Agosto 2014
Trionfa l'eleganza italiana
Il Museo Nicolis di Villafranca eccelle al  Concorso Internazionale
“Classic Days 2014 - Jewels in the Park “, in Germania

con la OM SUPERBA 665 SSMM del 1931, un gioiello del “Made in Italy” firmato dalla Carrozzeria Castagna si aggiudica il “Best of Class- famous Elegance” e il “Best preserved pre-war car”


Villafranca, 4 agosto 2014 - E’ uno dei più prestigiosi eventi al mondo di auto d’epoca e da corsa, con oltre 7000 auto e 35.000 visitatori, promosso dalla Classic Days Society, prestigiosa organizzazione non profit nata nel mondo del motorismo internazionale per promuove iniziative charity e raccolte fondi destinate a restaurare e preservare le memorie storiche del Castello di Dyck.

Per questo, ogni anno arrivano in questa celebre località tedesca centinaia di equipaggi con le vetture più belle del mondo che si confrontano “sul campo” affidando a una giuria internazionale il compito di valutare bellezza, stile, eleganza, caratteristiche tecniche e prestazioni e di assegnare i trofei FIVA.

Presenti, quest’anno, 80 auto da corsa per “Racing Legends”; 55 auto d’epoca per “Jewels in the Park” e ben 110 Club internazionali di auto d’epoca con 7000 vetture per “Club Meeting”.

Per questo, è doppiamente degno di nota il successo del Museo Nicolis di Villafranca che per la prima volta ha partecipato alla competizione in Germania con la OM SUPERBA 665 SSMM del 1931, riportata al suo originario splendore con il prezioso contributo di Dino Cognolato. Questa vettura  è un simbolo indiscusso del talento e dello stile italiano, per tale motivo è stata premiata con gli ambitissimi Trofei  “Best of Class- famous Elegance” e il “Best preserved pre-war car”.

La vettura, presentata nel 1923 e prodotta in varie serie e modelli fini al 1932, è stata l’auto più conosciuta e apprezzata della produzione OM, anche grazie ai successi sportivi culminati con la conquista dei primi tre posti alla Mille Miglia del 1927. Dotata di compressore Roots, è caratterizzata da testa cilindri con valvole in testa anziché laterali. Il blocco è speciale, in ghisa, per 12 candele da 18 mm, sei per lato. La carrozzeria spider, leggera e ben profilata, è firmata dalla famosa Carrozzeria Castagna, un fattore che ha ampiamente contribuito al mito di questa vettura che poteva raggiungere i 150 km/h.

Il Museo Nicolis ha partecipato quest’anno e per la prima volta al grande Concorso in Germania nell’ambito del processo di internazionalizzazione che lo ha visto, unico Museo italiano, fra i cinque finalisti del prestigioso Motoring Award che si è tenuto a Londra alla fine del 2013.

“Sono molto felice di questo riconoscimento” ha commentato Silvia Nicolis, Presidente del Museo di Villafranca che ha partecipato personalmente all’incontro. “I trofei “Best of Class- famous Elegance” e il “Best preserved pre-war car” di Classic Days 2014 non premiano soltanto una vettura simbolo del Made in Italy e di cui siamo molto orgogliosi, ma testimonia il prestigio che il Museo Nicolis ha acquisito in ambito internazionale e in un contesto molto selettivo, che ha visto la partecipazione degli esponenti più noti del collezionismo e del motorismo mondiale. Si aggiunga, a questo, la presenza di circa 300 media provenienti da tutto il mondo. Mi auguro che questa iniezione di entusiasmo e di fiducia dia non solo una spinta propulsiva alle attività del Museo, ma aumenti la visibilità e l’appeal di tutto il Territorio. Questo è uno dei nostri obiettivi e il crescente consenso che registriamo a livello internazionale ci stimola a proseguire in questa direzione”





Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -