NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy
















Poltu Quatu Classic: vince l'Alfa Romeo 1750 Gran Sport

15 Luglio 2014
Poltu Quatu Classic: vince l'Alfa Romeo 1750 Gran Sport



È stato un successo e non poteva essere altrimenti visti gli ingredienti di questa prima edizione del Concorso d'Eleganza Poltu Quatu Classic: il mare color smeraldo di questo angolo di Sardegna, la classe senza tempo di autentici gioielli su quattro ruote, l'incanto di una sfilata di alta moda che ha fatto da preludio alla passerella delle auto d'epoca allestita, o forse è meglio dire dipinta, nella magica cornice di Poltu Quatu. Ha vinto l'Alfa Romeo 1750 Gran Sport del 1932 presentata dal collezionista Svizzero Axel Marx, un'automobile meravigliosa realizzata in soli sei esemplari dalla Carrozzeria Brianza.
L'eleganza di questa automobile ha reso unanime il giudizio finale della blasonata giuria internazionale convocata dagli organizzatori per assegnare il "Best in Show" di questa prima edizione del concorso.
Al vincitore è stato consegnato un prezioso orologio della Maison elvetica Eberhard & Co. insieme al prestigioso trofeo messo in palio dal Museo dell'Auto di Torino per la vettura più originale. Alla Fiat 1500 Viotti di Daniele Spataro è stata assegnata la coppa Auto Classic per il miglior restauro, l'Isotta Fraschini di Silvano Cima è stata scelta dal portale Gare d'Epoca come auto più glamour dell'evento e Francesco De Leo con l'Alfa Romeo 1900 cabriolet appartenuta a Papa Giovanni XXIII è stato premiato con il Trofeo della Fiera Internazionale di Padova Autoemotodepoca per aver portato in Sardegna l'auto con il passato storico più importante. Infine le tre vetture che hanno conquistato la vittoria di classe (la Lancia Lambda Torpedo del Museo Nicolis, la Fiat 8V di Giuliano Bensi e la Jaguar E Type Spyder di Ugo Amodeo) hanno ricevuto dalle mani delle bellissime modelle vestite dalla stilista Peruviana Claudia Bertolero una bottiglia Magnum Dom Perignon, main sponsor dell'evento di auto d'epoca più glamour mai visto prima.  Il Presidente di Poltu Quatu Resort Francesco Pulcini e il Vice Presidente Cristina Roma Pulcini patron della manifestazione hanno già messo le basi per rendere ancora più spettacolare l'edizione del prossimo anno e gli organizzatori del concorso (Auto Classic e Bcool International) sono già stati sommersi dalle richieste di partecipazione, ma anche nel 2015 il numero degli equipaggi selezionati resterà limitato a soli trenta collezionisti e alle loro meravigliose automobili.





The ingredients of the Contest of Elegance Poltu Quatu Classic has been the key of the success of this first edition of the event: the Emerald sea of this corner of Sardinia, the timeless class of authentic jewels on four wheels, the enchantment of a Haute Couture fashion show that was the prelude to the parade of cars set up, or perhaps it's better to say, painted, in the magical setting of Poltu Quatu. And the winner is the Alfa Romeo 1750 Gran Sport presented by Swiss collector Axel Marx, a wonderful car created in just six exemplars by the Coachbuilder Brianza in 1932.
The elegance of this car has made unanimous the judgement of the noble international jury convened by the organizers to give the "Best in Show" of this first edition of the contest.
The winner received a valuable watch from the Swiss Maison Eberhard & co. along with the prestigious trophy offered by the car Museum in Turin for the most original car. The Fiat 1500 Viotti of Daniele Spataro was awarded with the Auto Classic Cup for the best restoration, the Isotta Fraschini of Silvano Cima has been chosen by Italian classic cars portal Gare d'Epoca as the more glamorous car of the event and Francesco De Leo with the Alfa Romeo 1900 convertible that belonged to Pope Giovanni XXIII has been awarded with the trophy of the international fair of Padua Autoemotodepoca for bringing  in Sardinia the car with the most important historical past. Finally the three cars winners in their classes (the Lancia Lambda Torpedo from the Nicolis Museum, the Fiat 8V with Giuliano Bensi and the Jaguar E Type Spyder with Ugo Amodeo) received from the hands of beautiful models dressed by Peruvian designer Claudia Bertolero a magnum bottle of Dom Perignon, main sponsor of the more glamorous classic cars event ever seen before. The President of Poltu Quatu Resort Francesco Pulcini and Vice President Cristina Roma Pulcini,patron of the event, have already put the bases to make it even more spectacular the next year and the organizers of the contest (Auto Classic and Bcool International) have already been swamped by requests for participation, but also in 2015 the number of the selected crews will remain limited to only 30 collectors and their wonderful cars.






Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -