NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy
















Pebble Beach una vittoria tutta italiana

1 Settembre 2014
Pebble Beach una vittoria tutta italiana
Uno dei momenti più interessanti del concorso di eleganza di Pebble Beach, il più importante al mondo, giunto alla sua 64° edizione, è stata la premiazione della vettura meglio conservata tra quelle dopo guerra presenti.
Tra le 27 classi, quella riservata alle vetture preservate, in condizioni di assoluta originalità è, ormai da qualche anno, la più rappresentata e la più difficile. Cresciuta così tanto da dove essere spezzata in due, con da un lato le vetture anteguerra e dall’altro quelle costruite nel dopoguerra, la “Postwar Preservation Class” ha visto premiato come vincitore il collezionista italiano più internazionale, Corrado Lopresto, fresco “dominatore” del concorso europeo più prestigioso quello di Villa d’Este di Cernobbio. Iscritto a Pebble Beach con la sua Alfa Romeo 1900 SSZ Zagato Coupé del 1954, scoperta in un garage nei dintorni di Roma, dopo quattro decenni di “letargo”, Lopresto ha infatti visto la Classe riservata alle vetture dopoguerra mai restaurate. La 1900 ha fatto innamorare il pubblico ed i giudici per il suo aspetto vissuto e, proprio per questo, ricco di fascino. Modello rarissimo, in tutto ne sono costruiti solo 38 esemplari, questa 1900 proprio quest’anno ha celebrato il suo 60° compleanno, ma porta ancora la vernice originale, soltanto rinfrescata un paio di anni dopo la produzione,e gli interni con i tessuti perfettamente conservati. Contrassegnata dal numero di telaio 1900C*01845, è stata completata nell’atelier milanese e consegnata il 28 Settembre 1954, tramite il Gran Garage Centrale di Lucca, al suo primo proprietario, il gentlemen driver  Ruggero Ricci. Dopo pochi mesi di corse, e qualche vittoria, la 1900 cambia mano e, dopo soli 4 mesi viene riverniciata, mantenendo sempre il suo colore originale di tonalità verde oliva, e diventa un’auto “normale”, da usare tutti i giorni, per una gentile signora fiorentina. Dopo altri 4 passaggi di proprietà, con poco utilizzo, nel 1969 la 1900 SSZ, viene venduta ad un appassionato romano che la usa pochissimo, prima di relegarla in un box di sua proprietà, per fortuna al buio ed all’asciutto, per oltre 40 anni. Lo stesso garage dove Lopresto, all’inizio del 2013 l’ha trovata ed acquistata. Ed è proprio grazie a lui, alla sua passione ed alla bellezza della 1900 SSZ che il tricolore italiano ha potuto essere sventolato sul podio di Pebble Beach, celebrando la più affascinate delle Best in Class.






Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -