NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy
















Parma Poggio di Berceto 30/9/2017 - 1/10/2017


Italy
da 30 Settembre a 1 Ottobre 2017
Parma Poggio di Berceto
Luogo: Parma - Italy
Sito internet: www.parmapoggiodiberceto.it
Prezzo di iscrizione: 320 euro





Parma-Poggio di Berceto

30 Settembre - 1 Ottobre 2017

MANIFESTAZIONE AUTOMOBILISTICA DI REGOLARITA' PER AUTO STORICHE

Importanti Premi in palio:



Collector's & Design Cup Trofeo Barchette

Trofeo A.A.V.S. - FIVA Vittorio Klun

Trofeo del Prosciutto di Parma

Trofeo Farnese

Trofeo Gioiellerie Valenti

Trofeo Scuderia Ferrari Club Parma

Trofeo Unione Nazionale Veterani dello Sport

Trofeo Luciano Botto

    Trofeo Coachregolarità   

Trofeo Centro Porsche Parma

E’ del 1913 la prima gara disputata sul bellissimo percorso della Parma-Poggio di Berceto, una delle

nostre più “antiche” competizioni, che inizia il suo Albo d’Oro con i bei nomi di Giovanni Marsaglia e

dell’Aquila Italiana.

La prima edizione della Parma-Poggio di Berceto, viene disputata il 28 settembre 1913.

L’idea di organizzare una corsa automobilistica, da inserire nei festeggiamenti per il Centenario Verdiano,

che si teneva nel Settembre di quell’anno, fu di un gruppo di pionieri dello sport motoristico parmense

riuniti nella Società Pro Parma.

L’edizione 2017 della Parma-Poggio di Berceto, si svolgerà il 30 Settembre - 1 Ottobre e sarà

organizzata come sempre, dalla Scuderia Parma Auto Storiche, con la Coorganizzazione e il

Patrocinio: del Comune di Parma, con il Patrocinio: della Provincia di Parma, dei Comuni di

Collecchio, Sala Baganza, Fornovo di Taro, Terenzo, Berceto, della Camera di Commercio di

Parma, dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, dell’ A.S.I. Associazioni Sportive Sociali Italiane,

dell’ A.A.V.S., della FIVA, con il supporto del Centro Porsche Parma, della C.S.D. FARNESE, del

Consorzio del Prosciutto di Parma, delle Gioiellerie VALENTI, della METROBOX Self Storage.

PROGRAMMA:

Verifiche sportive:

Sabato 30 Settembre 2017 dalle ore 8.30 alle ore 12.30, alla Rocca di Sala Baganza - PR;

Domenica 1 Ottobre 2017 dalle ore 8.00 alle ore 9.00, in Piazza Duomo a Parma - PR.

Verifiche tecniche:

Sabato 30 Settembre 2017 dalle ore 8.30 alle ore 12.30, alla Rocca di Sala Baganza - PR;

Domenica 1 Ottobre 2017 dalle ore 8.00 alle ore 9.00, in Piazza Duomo a Parma - PR.

Partenza della Manifestazione: Domenica 1 Ottobre 2017.

Partenza del 1° concorrente: Alle ore 9.31 dal Teatro Regio di Parma.

Arrivo del 1° concorrente: Domenica 1 Ottobre 2017 alle ore 13.30 al Ristorante Corte di Giarola,

Collecchio - PR.

PREMIAZIONI:



Alle ore 16.00 di Domenica 1 Ottobre 2017 al Ristorante Corte di Giarola, Collecchio - PR.



PERCORSO:

Domenica 1 Ottobre 2017:

Parma - Collecchio - Sala Baganza - Boschi di Carrega - Talignano - Gaiano - Fornovo di Taro - Terenzo

Cassio - Berceto – Cassio - Terenzo - Fornovo di Taro - Gaiano - Boschi di Carrega - Collecchio.

Per un totale di km 140 e 52 PC parzialmente concatenate.

OSPITALITA’:

Sabato 30 Settembre 2017:

- ore 13.30 Buffet a Monte delle Vigne, Ozzano Taro - PR;

- ore 15.30 Buffet alla Rocca di Sala Baganza - PR;

- ore 21.00 Serata di Benvenuto all’Hotel Stendhal a Parma.

Domenica 1 Ottobre 2017:

- ore 13.30 Pranzo al Ristorante Corte di Giarola.

COSA SI FA:

Sabato 30 Settembre, una volta terminate le verifiche tecnico-sportive, a Sala Baganza - PR, si terrà la

presentazione degli equipaggi al pubblico.

Prenderà il via, alle ore 13.00, il CIRCUITO DI PARMA - “Trofeo del PROSCIUTTO”, Manifestazione,

nella Manifestazione, con quarantadue prove di regolarità, parzialmente concatenate, con premiazioni

separate rispetto alla Parma-Poggio di Berceto, che porterà i Concorrenti da Sala Baganza a Monte delle

Vigne e successivamente nel Centro Storico di Parma e in Piazza Duomo.

A seguire, grande Serata di Benvenuto all’Hotel Stendhal a Parma.

Domenica 1 Ottobre, dal Teatro Regio di Parma la partenza della prima vettura alle ore 9.31, poi via via

tutte le altre, ad intervalli di trenta secondi una dall’altra. Una volta in marcia, gli equipaggi, prenderanno

la via della località appenninica di Berceto, attraversando i comuni di Parma, Collecchio, Sala Baganza,

Fornovo di Taro e Terenzo: un percorso totale di 140 km, con cinquantadue prove di regolarità,

parzialmente concatenate, che consentirà ai Partecipanti di ripercorrere il tracciato della leggendaria

corsa in salita. Nel corso della sua gloriosa storia (quindici edizioni di velocità, dal 1913 al 1955), si sono

cimentati piloti di fama internazionale quali Giuseppe Campari, Antonio Ascari, Luigi Villoresi ed Enzo

Ferrari che nel 1919, poco più che ventenne, scelse la Parma-Poggio di Berceto come esordio nel mondo

delle competizioni, sedendo al volante di una CMN.

Sabato 30 Settembre 42 PC – Domenica 1 Ottobre 52 PC

Buona Parma-Poggio di Berceto 2017 - 94 PC

Oltre ai numerosi premi previsti dalle varie classifiche:

Generale Assoluta:

Saranno premiati i primi venti equipaggi (Conduttore e Navigatore) assoluti;

Scuderie:

Saranno premiate le prime tre Scuderie, con tre equipaggi classificati;

Femminile:

Sarà premiato l’equipaggio femminile (Conduttore e Navigatore) meglio classificato;

saranno messi in palio i Trofei:

Collector's & Design CUP Trofeo Barchette:

Anche nel 2017 non mancherà il tradizionale Collector's & Design CUP Trofeo Barchette, riservato

alle vetture sport degli anni Cinquanta e Sessanta, reginette incontrastate in questo tipo di competizioni,

il cui vincitore riceverà, come premio, l’iscrizione gratuita alla Parma-Poggio di Berceto 2018.

Trofeo A.A.V.S. - FIVA Vittorio Klun:

La Parma-Poggio di Berceto 2017, oltre ai contenuti di prova di regolarità, propone anche un importante

Concorso d'Eleganza in forma dinamica.

Da quest’anno, il Trofeo è dedicato alla Memoria di Vittorio Klun, Fondatore e Presidente della A.A. V.S.

In tutti i Paesi attraversati sarà presente una Giuria che selezionerà le auto storiche più belle e

significative. Il Concorso d'Eleganza è Patrocinato dalla A.A.V.S. federata FIVA.

Saranno premiate le sei auto storiche con il maggior punteggio.

Trofeo del Prosciutto di Parma:

Saranno premiati con un Prosciutto intero di Parma:

. il Vincitore del Circuito di Parma 2017 - Trofeo del Prosciutto;

. il Vincitore della Parma-Poggio di Berceto 2017;

. le prime tre Scuderie, con tre equipaggi classificati.

Trofeo Farnese:

Due cinture “Parma-Poggio di Berceto”, realizzate dalla C.S.D. Farnese, azienda di Parma, leader nella

produzione di cinture, per i primi tre Equipaggi Assoluti.



Trofeo Gioiellerie Valenti:

Una Coppa in argento dal particolare disegno e valore sarà assegnata al Vincitore di due edizioni della

Parma-Poggio di Berceto anche non consecutive.

Ogni anno, sino alla consegna definitiva, sarà inciso sulla coppa il nome del Vincitore.

Istituito nel 2009, il primo Trofeo è stato assegnato ad Armando Fontana con due Vittorie: 2009 e 2010,

il secondo a Matteo Iotti con due Vittorie: 2012 e 2015. Con una Vittoria: Valerio Rimondi (2011), Ezio

Salviato (2013), Roberto Crugnola (2014), Matteo Iotti (2016).

Trofeo Scuderia Ferrari Club Parma:

Il Trofeo sarà assegnato all’equipaggio meglio classificato a bordo di una Ferrari.

Trofeo Unione Nazionale Veterani dello Sport:

Il Trofeo U.N.V.S. sarà assegnato all’equipaggio meglio classificato a bordo dell’auto storica più “datata”.

Trofeo Luciano Botto:

Il Trofeo sarà assegnato all’equipaggio meglio classificato nelle Prove sulla CISA, SS62.

Trofeo Coachregolarità:

Una cuffia “Poggio”, realizzata da Coachregolarità, verrà assegnata all’Equipaggio che avrà totalizzato il

maggior numero di “netti”.

Trofeo Centro Porsche Parma:

Il Trofeo Centro Porsche Parma, Autocentro Baistrocchi, sarà assegnato all’equipaggio meglio classificato

a bordo di una Porsche. Il Vincitore (conduttore) parteciperà ad un Corso di Pilotaggio Warm-up

2018 con le Porsche della Scuola Ufficiale.

VETTURE:

Saranno ammesse:

. Le vetture costruite dalle origini fino al 1981 (dal 1° al 7° Raggruppamento)

munite di uno dei seguenti documenti sportivi in corso di validità:

- Fiche CSAI Regolarità auto storiche;

- HTP FIA Historic Technical Passport FIA;

- HTP CSAI Historic Technical Passport CSAI;

- Certificato di omologazione o d’identità ASI;

- Certificato d’iscrizione al Registro Storico Nazionale A.A.V.S.

. Alfa Romeo Brera tutta la Produzione;

. Alfa Romeo Duetto tutta la Produzione;

. Ferrari tutta la Produzione;

. Porsche tutta la Produzione Modelli Sportivi.

Quota d’iscrizione:

Per Equipaggio (due persone), compreso l’Ospitalità dalle ore 13.30 di Sabato 30 Settembre 2017,

escluso il pernottamento, € 320,00.

Per ogni persona al seguito € 80,00.

Ogni Equipaggio (due persone) riceverà:

- due bottiglie di Vino BRUT Parma-Poggio di Berceto 2017 in confezione personalizzata.

Modalità di pagamento:

Assegno non trasferibile intestato a: Scuderia Parma Auto Storiche;

Bonifico bancario intestato a: Scuderia Parma Auto Storiche

c/o BANCA GENERALI Agenzia Parma

c/c 524939

IBAN: IT 30 K 03075 02200 CC8500524939

BIC: BGENIT2T 

Nella Causale del versamento specificare:

“ISCRIZIONE PARMA-POGGIO DI BERCETO 2017 - Equipaggio………………………………….”

Le iscrizioni saranno ricevute fino alle ore 24.00 di lunedì 18 Settembre 2017.

Inviare l’iscrizione via Mail o via Fax:

E-mail: [email protected]

Fax: 0521.773911






6)matteo il 18/3/2013 scrive:
Nel 1920 Ferrari si ripresenta alla Parma Poggio di Berceto. Arriverà terzo assoluto su Isotta Fraschini... A riprova che era per lui la gara più importante! Ci proverà anche l'anno dopo 1921, ma in questa occasione avrà un incidente durante le prove.
5)ciccio il 25/10/2012 scrive:
Iotti ha vinto strepitosamente la gara, nelle prime 16 prove ha girato a 2,3 di media! Ha finito la gara a 2,6 ma l'auto era rotta con la guarnizione che perdeva nella testa e strappava, accellerava tirando l'aria. Un grande campione.
4)matteo il 10/9/2012 scrive:
Andy Dufresne ha storicizzato il mio pensiero e la storia oggettiva. Tra l'altro la prima gara venne vinta a Roma.
Hanno fatto 3 domande a Ferrari:
1 Il pilota che ha amato di più? "Gilles Villeneuve! Io gli volevo bene, per me era come un figlio"
2 Come definisce la mille miglia ? " La gara più bella del mondo"
3 Quale è la gara che ricorda con più affetto ed emozione ? La Parma Poggio di Berceto, io sono nato la, tutto il resto è venuto dopo..."
Quindi con buona pace di tutti.... è la Parma Poggio di Berceto la prima luce da cui l'universo Ferrari... prenderà forma.
3)Andy Dufresne il 20/8/2012 scrive:
La storia della Ferrari comincia il 5 ottobre 1919, quando il mondo dell'automobilismo conosce per la prima volta il nome di Enzo Ferrari, un pilota che fa il suo debutto alla Parma-Poggio di Berceto arrivando undicesimo assoluto e quarto di categoria. Resterà al volante per una decina d'anni senza infamia nè lode, ma, come dirà più tardi: "La mia grande passione non è mai stata guidare le macchine, ma farle nascere". Nel 1929, abbandonata l'attività di pilota, organizza una scuderia alla quale dà il suo nome. Ne faranno parte, tra gli altri, Nuvolari, Varzi, Campari, Fagioli, Chiron. Corrono con l'Alfa Romeo e mietono successi ovunque. La Scuderia Ferrari durerà per nove anni, fino a quando, nel 1938 Enzo Ferrari verrà nominato direttore sportivo della casa milanese. L'avventura dell'ex pilota modenese all'Alfa durerà, però, pochissimo. Torna a Modena e nel 1939 fonda la Auto Avio Costruzioni sulla base di un accordo con l'Alfa che gli impedisce per quattro anni di costruire automobili. Progetta, assembla e vende motori per aerei da esercitazione, per macchine utensili, ma non auto. L'ex pilota, però, a dispetto degli accordi, realizza la 815, utilizzando parti meccaniche della Fiat. Partecipa con due esemplari alla Mille Miglia del 1940, poi la guerra cancella tutto. Se ne va a Maranello e passata la bufera, pone le basi a una nuova leggenda sportiva. "Ruba" all'Alfa Gioacchino Colombo, il progettista della 158. Nasce così la Ferrari. La nuova vettura, denominata 125-GT, fa il suo debutto nel maggio 1947 sul Circuito di Piacenza. Al volante c'è Franco Cortese che si ritira a due giri dalla fine.
2)Gian il 20/8/2012 scrive:
Ciao Matteo....... Mi sembra pero' che la prima gara di Ferrari su un auto da lui stesso costruita sia al "Circuito di Piacenza". Ci sono belle foto che lo testimoniano! La valenza di questa gara e' superiore perche' Ferrari come pilota era una pippa ma come costruttore...........beh! Si puo' quindi tranquillamente affermare che il vero esordio di Ferrari sia a Piacenza,ma sicuramente la rievocazione della Parmapoggio oggi e' molto piu'affascinante e mi vedra' sicuramente ai nastri di partenza.

Altri commenti:   1  2  

PARTENZA

Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -