NEWSLETTER
Ricevi ogni mese notizie su eventi e mostre

Accetto privacy

















Comunicato stampa 1000 Miglia

27 Marzo 2014
Comunicato stampa 1000 Miglia
• Essen, 26 marzo 2014: nello stesso giorno nel quale prese il via la prima Mille Miglia, nel 1927, va in scena la presentazione ufficiale della trentaduesima edizione rievocativa della corsa della Freccia Rossa.
• L’evento, programmato dal 15 al 18 maggio, è presentato nel giorno di apertura di Techno-Classica Essen.
• Dopo la laboriosa fase di selezione delle 619 domande ricevute, si è giunti al varo dell’elenco ufficiale dei 430 partenti, in rappresentanza di 35 Nazioni di cinque Continenti.
• Novità del 2014 saranno programma e percorso: la Mille Miglia durerà un giorno in più, aggiungendo la quarta tappa la domenica mattina.
• Oltre alle imprescindibili partenza e arrivo a Brescia, con giro di boa a Roma, la prima tappa terminerà a Padova, con pernottamento a Thermae Abano Montegrotto; l'arrivo della terza tappa avrà come sede Bologna.
• Tra le città inserite nel percorso ci sono anche Riccione, Loreto, Ascoli, Teramo, l'Aquila, Volterra, Lucca e Pisa.
• Sale a ottanta il numero delle prove cronometrate, comprese sei nuove prove a media imposta.
• Numerose conferme ed interessanti novità nella squadra dei Sostenitori della Mille Miglia 2014.
«Per l’ennesima volta, ottantasette anni dopo la prima edizione del 1927, l’irrinunciabile appuntamento con la Freccia Rossa è fissato a Brescia, la Città della Mille Miglia, dove dal 15 al 18 maggio 2014 sarà disputata la trentaduesima rievocazione della Mille Miglia»: così ha commentato Roberto Gaburri, Presidente di 1000 Miglia Srl.
Sommando le 24 edizioni di velocità dal 1927 al 1957 (13 prima della Seconda Guerra Mondiale e 11 dopo il 1947), le 3 con la formula dei rally del 1958, 1959 e 1961 e le 31 rievocazioni dal 1977 al 2013, quella del 2014 sarà la cinquantanovesima competizione automobilistica a portare il nome Mille Miglia.
Come sempre, si tratterà di un’irripetibile occasione per gustare il meglio dell’ospitalità italiana, attraverso scenari artistici e naturali di straordinaria bellezza: il tutto, condito dal passaggio di quattrocentotrenta vetture d’epoca.
Quest’anno, la Mille Miglia sarà per la seconda volta organizzata da una società interamente partecipata dall’Automobile Club di Brescia, proprietario del marchio fin dalla prima edizione.
Marco Makaus, Consigliere Delegato di 1000 Miglia Srl, ha dichiarato: «Sin dallo scorso anno, il nostro impegno è stato quello di mantenere inalterato lo spirito della Freccia Rossa, con ancor maggior attenzione alla tradizione della nostra grande Corsa. Per questo, la Mille Miglia è stata improntata al rispetto degli aspetti storici e sportivi, alla sobrietà e alla sicurezza. Tutto ciò ci ha indotto ad introdurre alcune novità nella Mille Miglia 2014, pur cercando di rispettare la leggenda che siamo stati chiamati a custodire e celebrare».
IL PERCORSO 2014
Le principali modifiche riguardano il percorso e, di conseguenza, il programma: la prossima Mille Miglia durerà un giorno di più, con l'aggiunta di una tappa, da percorrere la domenica mattina fino all'arrivo a Brescia.
La partenza avverrà - come sempre da Viale Venezia delle Mille Miglia - giovedì 15 maggio, a Brescia; il tracciato resterà invariato fino a Vicenza, dove le vetture punteranno verso nord, in direzione Marostica e Bassano del Grappa. La prima tappa si concluderà a Padova, con tutti i componenti della carovana ospitati per il pernottamento a Thermae Abano Montegrotto, da dove il venerdì mattina partirà la seconda tappa.
Anche la seconda giornata, venerdì 16 maggio, prevede numerose novità: dopo San Marino, anziché puntare verso l'interno, i partecipanti proseguiranno verso Riccione e poi a sud, sulla costiera, fino a Loreto e, di seguito, Ascoli e Teramo.
Il passaggio a L'Aquila assumerà carattere simbolico, così come avvenne nel 1997 - quando la Freccia Rossa transitò tra le tende dei terremotati dell’Umbria - e nel 2013, con il passaggio in Emilia Romagna.
Rispettando la tradizione, la seconda tappa sarà conclusa con la passerella nel cuore di Roma.
Come nei due giorni precedenti, sabato 17 maggio, l'inizio della terza tappa sarà identico a quello degli scorsi anni, con i consueti passaggi a Ronciglione, Viterbo, Radicofani e Siena, località assai legate alla Mille Miglia e amatissime dai partecipanti.
Superata Siena, il road-book indicherà di svoltare a sinistra, verso Pisa e Lucca. Come nel 1947 e 1948, dopo il passaggio sotto la Torre pendente, la Freccia Rossa ritornerà verso est, per affrontare i Passi della Futa e della Raticosa, fino a Bologna.
Gli equipaggi arriveranno e pernotteranno nel centro storico della città felsinea, da dove ripartiranno la domenica mattina.
La quarta tappa, mai disputata in precedenza, prevede il passaggio a Modena, Reggio Emilia, sacrificata lo scorso anno a favore delle zone colpite dal terremoto, e a Mantova. L'arrivo a Brescia, domenica 18 maggio, avverrà poco prima dell'ora di pranzo, con le premiazioni a seguire, nel pomeriggio.





Gare d’Epoca.com - Corse auto d'epoca, mostre auto d'epoca, eventi auto d'epoca, raduni auto d'epoca
E’ proibita la riproduzione, anche parziale, senza un link a questo sito
Gare d’Epoca asd. - P. Iva 03147750982 -